Temporary Management

Il Temporary Management è la gestione di una o più attività aziendali che viene affidata a soggetti terzi, capaci di raggiungere specifici obiettivi in un arco di tempo definito. In un contesto economico dinamico come quello attuale i periodi di instabilità possono sempre presentarsi dietro l’angolo (possono, ad esempio, esserci crisi di comunicazione che portano alla perdita della brand reputation); in questi casi è richiesta la presenza di persone competenti che sappiano gestire nel modo migliore queste fasi critiche, conducendo l’impresa verso lidi più sicuri.

Da qui nasce l’importanza del Temporary Manager. Si tratta di una figura che realizza un servizio di consulenza manageriale altamente qualificato ma esterno all’impresa (non vi lavora stabilmente, viene contattato solo per un periodo di tempo limitato con l’affidamento di incarichi direzionali importanti).

Ecco le motivazioni principali che spingono le aziende a dotarsi di un Temporary Manager:

  1. Mancanza di risorse interne e know how per lo sviluppo di progettualità complesse
  2. Situazioni contingenti di particolare criticità
  3. Volontà di cambiamento e ricerca di discontinuità rispetto alla politica aziendale seguita fino ad un certo momento

La Vivarelli Consulting, consapevole dell’importanza che questa figura può avere in un’ottica di consulenza aziendale a 360 gradi, mette a disposizione delle imprese richiedenti dei professionisti in questo campo, la cui missione viene stabilita sulla base di precise indicazioni ed obiettivi aziendali.

Questa figura di consulenza manageriale è incaricata di supportare l’attività dell’impresa, all’interno di un quadro decisionale ed operativo che ne definisca i compiti, i poteri e gli obiettivi.

La Vivarelli Consulting, operativa in tutta Italia e presente su Firenze, Grosseto, Roma e Latina, per le imprese che intendono avvalersi di un Temporary Manager, propone:

  • Check-up e audit aziendale
  • Consulenza Manageriale e di direzione
  • Attività di programmazione e pianificazione (dall’analisi del mercato di riferimento allo sviluppo di un piano di marketing e comunicazione)
  • Supporto per superamento fasi critiche e sviluppo progettualità specifiche
  • Attività di Fractional Management (il Manager Frazionale offre i suoi servizi a più imprese contemporaneamente, diversificando gli impegni sulla base di presenze stabilite preliminarmente con ciascun cliente)
  • Ri-organizzazione aziendale
  • Attività di monitoraggio e rendicontazione dell’operato e dei risultati ottenuti
  • Trasferimento delle competenze all’azienda per la sua completa autonomia

Ambiti di azione del Temporary Manager

Quali motivazioni principali spingono le aziende a dotarsi di un Temporary Manager?

  1. Mancanza di risorse interne e know how per lo sviluppo di progettualità complesse
  2. Situazioni contingenti di particolare criticità
  3. Volontà di cambiamento e ricerca di discontinuità rispetto alla politica aziendale seguita fino ad un certo momento

La figura del Temporary Manager può essere utile su differenti ambiti d’azione.

Il Temporary Manager può essere utilissimo quando l’impresa si trova di fronte a situazioni di seria difficoltà e necessita di una scossa positiva per uscire velocemente dalla problematica riscontrata.

  1. Crisi d’impresa nella quale il trend economico è negativo e non sembra destinato a migliorare (dovuto a scelte pregresse infelici, o a problematiche esterne all’impresa stessa)
  2. Gestione di riassestamento economico-finanziario
  3. Tagli al personale dovuti ad un periodo di crisi o a una fase di ristrutturazione e risanamento aziendale

Esistono anche situazioni critiche positive, ossia fasi nelle quali l’azienda avrebbe l’intenzione di ampliare il proprio raggio d’azione ma non ha le competenze necessarie per farlo.

  1. Avvio o diversificazione di nuovi business
  2. Gestione del passaggio generazionale dovuta all’introduzione di una nuova e più giovane classe dirigente che, però, necessità della figura di un tutor (che aiuta a trasferire competenze manageriali e supervisiona l’intero periodo di transizione)
  3. Aiuto nella definizione ed implementazione di un piano di internazionalizzazione dell’impresa
  4. Aiuto nello sviluppo di start up, accompagnandole dalla fase iniziale fino alla consolidazione come vera realtà imprenditoriale

Temporary Manager: non confondiamolo con altre figure professionali

La figura del Temporary Manager viene spesso confusa con altri soggetti appartenenti al contesto aziendale, per questo è opportuno fare chiarezza.

Il Temporary Manager è una figura specializzata esterna al mondo aziendale; si tratta di un manager i cui servizi vengono richiesti dalle imprese che attraversano un periodo di crisi e non hanno il know-how necessario per uscirne velocemente. Il Temporary Manager, quindi, affronta determinate problematiche e per un periodo di tempo ridotto.

  1. Si può considerare il Temporary Manager alla stregua di un Manager di transizione? No! Quest’ultima figura professionale interviene su più ambiti direzionali contemporaneamente (logistico, finanziario…), mentre il Temporary Manager viene utilizzato per risolvere la problematica di un particolare ambito preso in esame.
  2. Si può considerare il Temporary Manager alla stregua di un dirigente aziendale? No! La distinzione in questo caso può essere fatta soprattutto sul piano temporale dell’azione di entrambi; il dirigente punta a consolidare con la sua azione la presenza ed il ruolo all’interno del quadro dirigenziale, mentre il Temporary Manager si pone di raggiungere gli obiettivi prefissati il prima possibile, preparando l’azienda al momento in cui se ne andrà e non ci sarà più bisogno del suo servizio. Prima ci riuscirà, meglio sarà per entrambi!
  3. Si può considerare il Temporary Manager alla stregua di un consulente direzionale? No! Non si tratta di dare un parere esterno, ma di sostituirsi attivamente ad un ruolo imprenditoriale (può arrivare anche a fare le veci del vertice aziendale stesso, se necessario) con la finalità di risolvere la problematica riscontrata il prima possibile.

Perché affidarsi ad un Temporary Manager

  1. Il principale vantaggio dell’affidarsi ad un Temporary Manager coincide con la flessibilità del suo ruolo; è una figura contattabile per risolvere situazioni ben precise e viene inserita nel contesto aziendale solo per un periodo di tempo limitato. Nel momento in cui la sua opera non è più necessaria si chiuderà il rapporto velocemente e con soddisfazione reciproca.
  2. Un altro vantaggio interessante riguarda il costo che si deve affrontare. Mentre una figura manageriale ha un regolare contratto che dura nel corso dei mesi o degli anni, il Temporary Manager ha dei costi che non si ripercuotono nel tempo (pagamento sulla base delle giornate effettive di lavoro, contratto che normalmente può essere rescisso con 1 mese di preavviso, nessun aggravo dovuto a benefit o extra aziendali).
  3. Il vantaggio forse più interessante riguarda il fattore novità portato all’interno dell’impresa da parte del Temporary Manager. Mentre chi vi lavora quotidianamente può essere abituato a pensare ed agire con poca flessibilità, il Temporary Manager si inserisce proponendo soluzioni estranee al comune modo di pensare.
  4. Di conseguenza il Temporary Manager è una figura professionale che mantiene una sua indipendenza intellettuale, consapevole che la sua esperienza e le sue idee devono puntare esclusivamente al raggiungimento degli obiettivi preposti. Per farlo è consapevole che devono essere affrontate anche delle scelte difficili (licenziamenti in primis) e sa che se vuole garantire la sopravvivenza dell’impresa non può farsi condizionare dai possibili risvolti delle sue scelte (mentre alcuni manager potrebbero non essere in grado di prendere certe decisioni a cuor leggero, avendo un rapporto più diretto con i vari dipendenti).
  5. Il Temporary Manager, inoltre, ha il grande vantaggio di generare un profondo arricchimento aziendale, trasferendo know-how e competenze, aiutando ad instillare una visione più internazionale, frutto delle sue esperienze passate (può anche spingere molte imprese ancora refrattarie verso la digitalizzazione dei propri processi produttivi).

Cerchi un Temporary Manager di sicuro affidamento per supportare l’attività d’impresa? Contattaci!

Operiamo in tutta Italia e siamo presenti su Firenze, Grosseto, Roma e Latina

Per ricevere più informazioni, o richiedere una consulenza, compila il form sottostante.

[]
1 Step 1
Nome
Cognome
Telefono
call e0b0
Messaggio
0 /
Trattamento dati
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder

Call Now Button